Vallone di Piano della Corte

Agira Pioppone nero

La Riserva Naturale Orientata "Vallone di Piano della Corte", istituita con D.R. n. 338/44 del 25 luglio 2000, tutela una superficie di 146 ettari che si sviluppa lungo il torrente Brace, una valle ben incisa tra le colline dei Monti Erei (Sicilia centrale). L'area protetta, lunga circa 5 chilmetri, racchiude il corso d’acqua e due fasce di rispetto parallele ad esso.

Il corso d’acqua, a carattere fortemente torrentizio, attraversa substrati diversi creando in pochi chilometri una successione di habitat con caratteristiche biologiche estremamente diverse tra di loro. Il tratto alto è caratterizzato da una foresta a galleria a Salici Salix alba e S. pedicellata, con Olmo Ulmus canescens, Pioppo bianco Populus alba e Sambuco Sambucus nigra; il Pioppo nero Populus nigra, molto diffuso, è inoltre presente con esemplari di eccezionali dimensioni e longevità, tra i quali uno censito come "albero monumento".

Il tratto più a valle, sul fondo umido è occupato da tamericeti, mentre nelle sponde argillose, caratterizzate da fenomeni di erosione, di tipo calanchivo, accoglie piante rare come il Malvone d’Agrigento Lavatera agrigentina e lo Sparto steppico Lygeum spartum.

La fauna è molto varia, annovera specie tipicamente boschive come il Codibugnolo di Sicilia Aegithalos caudatus siculus o la Martora Martes martes, e specie di ambienti aperti come il Grillaio Falco naumanni e l’Occhione Burhinus oedicnemus. Gli ambienti acquatici rappresentano inoltre una importante attrattiva per le specie terresti oltre che per quelle tipicamente acquatiche come il Discoglosso dipinto Discoglossus pictus o la Testuggine palustre siciliana Emys trinacris. Ricca è inoltre la comunità invertebrati con specie di particolare interesse come Cicindela campestris e Orthetrum trinacria.

Nel 2005 è stata inclusa tra i Siti di Interesse Comunitario (SIC). Con decreto del 21 dicembre del 2015 del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare il SIC "Vallone di Piano della Corte" è stato designato Zona Speciale di Conservazione (ZSC). Il sito di interesse comunitario comprende la Riserva e la superfice vasta circostante, estendendosi sui versanti e lungo il torrente, per una lunghezza di circa 7 km e una superficie di 460 ettari.

Di supporto scientifico alla riserva è il Museo naturalistico-ambientale "Diodoro Siculo" nel centro storico di Agira.

Rete Natura 2000: scheda del SIC Vallone di Piano della Corte ITA060007

Pagina su ProtectedPlanet.net, database mondiale delle aree protette curato dall'IUCN e dall'UNEP.

Vai al video-clip della Riserva Naturale Orientata Vallone di Piano della Corte

Visita il Virtual Tour

Guarda il video di presentazione della riserva

Mappa

   Gallerie fotografiche